Chiamaci

035 248180

Dal lunedì al venerdì

9:00-13:00
14:30-18:30

Iscriviti

Newsletter

News

Mattarella sceglie Draghi: “Voto non opportuno con l’emergenza”

03/02/2021   lavoro
Pubblichiamo qui di seguito una riflessione del segretario provinciale Davide Casati sulla chiamata di Mario Draghi al Colle.

Nel bel mezzo di una crisi sociale ed economica gravissima causata dal Covid, la stabilità del nostro Governo – che avrà avuto sicuramente tanti limiti, ma che ha dovuto affrontare una situazione eccezionale – è stata messa in discussione.





Anziché confrontarsi e dialogare per giungere ad una sintesi, si è scelto di aprire una crisi di governo senza, è evidente, la volontà di trovare una soluzione.






E poi ci si domanda come mai le persone sono “distanti” dalle istituzioni, dalla politica, come mai cresce il malcontento e la disaffezione…






Ma proprio in queste fasi critiche di una democrazia parlamentare, la differenza la fa chi ricopre il ruolo più alto, il Presidente della Repubblica. Ecco perché è importante chi c’è al Quirinale. In questi anni Sergio Mattarella ha dimostrato intelligenza, pazienza, saggezza, competenza, sobrietà, franchezza nel decidere rispettando sempre la Costituzione.




Ora vedremo se Mario Draghi, il più alto profilo italiano che oggi il nostro Paese può avere l’onore di indicare, riuscirà nell’impresa difficile di creare un governo sostenuto della maggioranza del Parlamento.



Me lo auguro perché il governo è fondamentale per dare risposte concrete ai tanti bisogni delle famiglie e delle imprese.






A noi impegnati in ruoli politici nei Comuni o a livello provinciale l’onore e l’onere di testimoniare alle nostre comunità che la buona politica esiste … dobbiamo farlo, è un dovere perché ci aspetteranno altrimenti mesi/anni difficili di disaffezione e di disimpegno, soprattutto giovanile, che non possiamo permetterci.


Davide Casati, segretario provinciale PD Bergamo

Tags:
Partito Democratico Bergamo
035 2488180
segreteria@pdbergamo.it