Chiamaci

035 248180

Dal lunedì al venerdì

9:30-13:00
14:30-18:30

Scrivici

segreteria@
pdbergamo.it

Elezioni amministrative del comune di Bergamo 26/5/2019 – Candidati del Partito Democratico di Bergamo

I candidati del Partito Democratico

alle elezioni amministrative del comune di Bergamo del 26 maggio 2019

Trailer: la squadra

giorgio gori-2

Candidato sindaco: Giorgio Gori

CV

Certificato penale

Brochure: il programma

Sergio Gandi

Stazione di Bergamo, Ministro Maurizio Martina, Federico Pedersoli

49 anni, avvocato, vicesindaco di Bergamo

“Bergamo è una piazza aperta a nuove culture e nuovi progetti, ma può essere anche molto di più. Dal 2014 a oggi la città ha ricevuto una scossa positiva e ora è il momento per un nuovo rinnovamento.”

Certificato Penale e Curriculum Vitae

Marzia Marchesi

MarziaMarchesi

50 anni, insegnante, presidente del consiglio comunale di Bergamo

“Ho deciso di ricandidarmi per essere ancora al servizio della democrazia, della solidarietà e della giustizia sociale nella città.”

Certificato Penale e Curriculum Vitae

Giacomo Angeloni

ANGELONI_GIACOMO

Ho lavorato con passione e impegno per innovare la nostra città, rendere la pubblica amministrazione a portata dei cittadini e la tecnologia al loro servizio. Penso ora ad un Comune vicino come un ufficio municipale aperto in ogni quartiere della città e semplice come pagare il biglietto dell’autobus con un sms…”

Certificato Penale e Curriculum Vitae

Viola Acciardi

acciardi2

18 anni, studentessa

“Il futuro è nostro: clima, ambiente, spazi di aggregazione, opportunità in Europa, una scuola più coinvolgente, aperta, sicura ed appassionante. Sentirsi cittadini protagonisti, partecipare alla costruzione del bene comune. Il nostro contributo di idee e proposte per la città, per continuare a cambiarla ancora in meglio, più bella, accogliente, vivibile. Il mio obiettivo sarà dare spazio ai giovani nelle istituzioni e portare avanti le speranze e le domande della mia generazione.”

Certificato Penale e Curriculum Vitae

Marco Brembilla

BREMBILLA_MARCO

61 anni, geometra, assessore ai lavori pubblici

“Come e responsabile dei Lavori Pubblici, ho lavorato per dare importanza alle grandi opere, senza mai dimenticare il quotidiano: manutenzioni di strade, marciapiedi, edifici pubblici e storici, potenziamento dell’illuminazione.”

Certificato Penale e Curriculum Vitae

Liala Bonfanti

Stazione di Bergamo, Ministro Maurizio Martina, Federico Pedersoli

62 anni, imprenditrice

“Bergamo oggi è una Città più accogliente ed europea, ne sono fiera come cittadina e come imprenditrice. Con l’entusiasmo che mi contraddistingue voglio spendermi perché quanto costruito non vada perso. Ho da sempre a cuore i quartieri in cui vivo e lavoro, e credo fortemente nei processi di partecipazione che li hanno visti protagonisti in questi cinque anni: il senso civico di comunità passa dall’incontro con le persone. Desidero mettere a disposizione le mie energie e raccogliere le nuove sfide della vita.”

Certificato Penale e CV

Stefano Butti

Stazione di Bergamo, Ministro Maurizio Martina, Federico Pedersoli

46 anni,  business manager

“Mi candido perché, dopo 20 anni passati a svolgere attività di consulente e di manager in aziende private, è giunto il momento di mettere a disposizione della mia città le competenze e le esperienze che ho maturato.
Posso contribuire allo sviluppo di nuovi progetti per la valorizzazione del rapporto scuola-lavoro, di iniziative culturali e di crescita sostenibile. Posso mettere a disposizione delle istituzioni le mie competenze gestionali e l’orientamento al risultato che mi caratterizzano.
Mi candido per contribuire allo sviluppo dell’ottima esperienza di governo che Bergamo ha vissuto in questi anni. Voglio che Bergamo sia luogo ideale dove poter realizzare i propri sogni.”

Certificato penale e CV

Federica Bruni

BRUNI_FEDERICA_foto

38 anni, medico pediatra

“L’amministrazione guidata da Giorgio Gori, di cui ho fatto parte come Consigliera Comunale, ha lavorato con competenza ed operosità. Si è finalmente capito che l’immobilismo non preserva, ma anzi penalizza la natura di Bergamo come “città bella e vivibile”; e’ necessario affrontare processi faticosi ma inevitabili: in primis, il processo di integrazione con i nuovi cittadini ed i loro diritti ed il processo di apertura verso l’esterno, in termini di sinergia, ma anche e soprattutto di trasporti. Bisogna continuare in questa direzione, aumentando la partecipazione dei cittadini e rendendo Bergamo, soprattutto nei quartieri meno centrali, sempre più viva e quindi sicura.”

Certificato Penale e CV

Alessandro "Debe" De Bernardis

DEBERNARDIS_ALESSANDRO

26 anni, laureando in medicina e chirurgia

“Le mie prime esperienze “per gli altri” sono state in oratorio e nella rappresentanza studentesca. La politica l’ho invece iniziata cinque anni fa, nella prima campagna per Gori. Negli anni sono stato poi tra i fondatori del gruppo locale cittadino dei Giovani Democratici, di cui sono coordinatore.”

Certificato Penale e CV

Maddalena Cattaneo

Stazione di Bergamo, Ministro Maurizio Martina, Federico Pedersoli

67 anni, pensionata

“Mi candido perché i valori in cui credo, il mio impegno e la mia esperienza possono ancora essere utili alla mia città. Perché Bergamo sia sempre più una città: amica delle sue abitanti e i suoi abitanti in tutte le fasi e età della vita, solidale con chi è più fragile e ha più bisogno, inclusiva, accogliente e rispettosa verso le scelte di vita delle sue cittadine e cittadini, sana e sicura dove si possa respirare bene e muoversi con comodità nel rispetto dell’ambiente, laica, moderna ed europea.”

Certificato Penale e CV

Enrico Facchetti

Stazione di Bergamo, Ministro Maurizio Martina, Federico Pedersoli

50 anni, insegnante scuola secondaria

“La mia candidatura nasce anche per contrastare due pericoli attuali: il populismo e il qualunquismo che rischiano di infrangere i valori condivisi di un’Europa sempre più unita e solidale.”

Certificato Penale e CV

Graziella Leyla Ciagà

Stazione di Bergamo, Ministro Maurizio Martina, Federico Pedersoli

54 anni, architetto, assessore all’ambiente e al verde pubblico

“Ho ricoperto l’incarico di Assessore all’ambiente e al verde pubblico e in questi ultimi 5 anni la città ha raggiunto importanti traguardi – l’ampliamento di 250 ettari del Parco dei Colli, 9.000 nuovi alberi e 5 nuovi parchi di quartiere, la raccolta differenziata al 72%, 32 colonnine per la ricarica di veicoli elettrici, 70 scarichi nella Morla ricondotti in fognatura – e mi ricandido perchè vorrei proseguire in questa direzione con la consapevolezza e l’orgoglio di essere al servizio della mia città.”

Certificato Penale e CV

Luigi Fracassetti

FRACASSETTI_LUIGI_foto

19 anni, studente

“Ho avuto una prima infarinatura di politica in famiglia, con un nonno membro del Partito Democratico e dei genitori convinti sostenitori, i quali mi hanno incoraggiato sin da subito a sostenere la figura di Zingaretti alla primarie. Ora, a seguito della sua elezione, ho la possibilità di dare il mio contributo alla mia città natale sostenendo Gori e proponendomi tra i più giovani candidati al ruolo di consigliere comunale. Mi candido proprio per poter avere un ruolo determinante nell’amministrazione della città che amo, per entrare a far parte della giunta in quanto rappresentante dei più giovani bergamaschi!”

Certificato Penale e CV

Sara Fascendini

Stazione di Bergamo, Ministro Maurizio Martina, Federico Pedersoli

47 anni, medico, specialista in geriatria

“Credo nel dialogo, nell’apertura, nel sedersi assieme attorno ad un tavolo per risolvere i problemi, senza chiusure e pregiudizi.”

Certificato Penale e CV

Tommaso Giocondo

‏GIOCONDO_TOMMASO

63 anni, funzionario ai servizi sociali per minorenni

“Ho ritrovato la motivazione all’impegno politico col referendum costituzionale e mi sono iscritto al 1° Circolo PD bergamasco nel 2016. Dal 2018 sono nel coordinamento e ho partecipato alle primarie degli ultimi anni. Credo di poter fare qualcosa per la mia città mettendo a disposizione competenze ed esperienze nelle forme che il partito riterrà opportune.”

Certificato Penale e CV

Valentina Gasperoni

GASPERONI_VALENTINA_foto

29 anni, educatrice

“Mi candido con il Partito Democratico insieme a Giacomo Angeloni, con cui condivido la stessa passione per il sociale che mette al centro i bisogni dei cittadini. Credo molto nel lavoro svolto da questa amministrazione e penso sia importante continuarlo rendendo Bergamo una città sempre più inclusiva. Per questo motivo ho deciso di mettermi in gioco sostenendo Giorgio Gori.
Ci piacerebbe essere eletti insieme in Consiglio Comunale per rappresentare al meglio le esigenze e le necessità del tuo quartiere.”

Certificato Penale e CV

Saer Ndiaye

Stazione di Bergamo, Ministro Maurizio Martina, Federico Pedersoli

47 anni, operaio

“Bergamo mi ha accolto a braccia aperte e mi ha fatto immediatamente sentire parte di una comunità, ma c’è ancora tanto da fare.
In un periodo di regressione culturale come questo, è doveroso lottare per garantire al mio e ai nostri figli, una società aperta, integrata e multiculturale.”

Certificato Penale e CV

Maria Carolina "Maria Carla" Marchesi

MARCHESI_MARIA_CAROLINA_DETTA_MARIA_CARLA

69 anni, insegnante, assessore alle politiche giovanili e ai servizi sociali

“Mettersi al servizio della comunità in modo disinteressato è un atto politico.
Ho deciso quindi di ricandidarmi per essere ancora al servizio della democrazia, della solidarietà e della giustizia sociale nella città.
Penso che lo sviluppo di Bergamo debba basarsi su un sistema avanzato di servizi sociali, sulla tutela dell’ambiente e sul potenziamento della mobilità dolce.
Penso che una città sia più sicura se è una città di cui tutti sentono di fare parte e in cui tutti sanno di potere davvero contribuire alle decisioni.
Questa è la Bergamo che voglio costruire: una città accogliente, partecipata, sostenibile.
Un progetto che possiamo portare AVANTI INSIEME!”

Certificato Penale e CV

Luca Pandini

Stazione di Bergamo, Ministro Maurizio Martina, Federico Pedersoli

52 anni, dipendente della Brembo

“E’ importante rappresentare le istanze della comunità LGBT, i cui diritti sono in punto di resistenza per i diritti civili e sociali di tutti, oggi minacciati dalle destre. Vorrei chiedere l’introduzione di politiche per l’eguaglianza tra tutti i cittadini, quali equality standards e diversity management”.

Certificato Penale e CV

Viviana Milesi

Stazione di Bergamo, Ministro Maurizio Martina, Federico Pedersoli

59 anni, libera professionista, consigliera comunale uscente

“MIA CARA BERGAMO, sei una città con un capitale urbano e umano straordinario, sono cresciuta con le tue esperienze e IO CI SONO per continuare a renderti migliore. Mi candido perché un buon lavoro amministrativo non si lascia a metà!

Io donna e tu città siamo entrambe ACCOGLIENZA, CURA e RESILIENZA; mi ricandido perché come donna concreta e propositiva voglio proseguire quell’impegno affidatomi cinque anni fa e continuare in ogni ambito a promuovere PARTECIPAZIONE e incontro tra INDIVIDUO e COMUNITÀ.”

Certificato Penale e CV

Ferruccio Rota

ROTA_FERRUCCIO

63 anni, ingegnere, consigliere comunale

“Voglio dare un contributo per continuare l’importante lavoro iniziato dall’amministrazione Gori per una città sempre più attiva, moderna, attenta alla sostenibilità ambientale, accogliente e solidale”.

Certificato Penale e CV

Maria Grazia Recanati

Stazione di Bergamo, Ministro Maurizio Martina, Federico Pedersoli

56 anni, insegnante

“Desidero portare avanti un ascolto attento delle Istituzioni culturali e delle loro competenze in materia di ricerca scientifica e di tutela del nostro patrimonio; la centralità della cultura diffusa nei quartieri dalle Associazioni culturali, bisognose di coordinamento e sostegno; l’urgenza di dare spazio alla creatività dei giovani, coinvolgendoli in prima persona nelle decisioni politiche; l’importanza del dialogo interculturale.”

Certificato Penale e CV

Massimiliano "Maci" Serra

SERRA_MASSIMILIANO

48 anni, commercialista, capogruppo PD in consiglio comunale

“Oggi abbiamo una Bergamo più solidale, attrattiva, efficiente e attenta alla persona: ormai un modello vincente imitato da tanti capoluoghi. Mi ricandido per continuare a rappresentare il punto di vista di noi cittadini, i bisogni di ogni quartiere e l’idea di Bergamo che abbiamo in Comune.”

Certificato Penale e CV

Francesca Riccardi

RICCARDI_FRANCESCA_foto

 38 anni, avvocato giuslavorista, consigliere comunale

“L’esperienza di questi cinque anni in Consiglio Comunale ha rafforzato la
mia convinzione che amministrare significa soprattutto comprendere i
bisogni dei cittadini.
Desidero proseguire con impegno e passione il percorso di rinnovamento
della nostra città, investendo nella qualità dell’aria (a vantaggio soprattutto dei più piccoli) riducendo significativamente il traffico urbano, completando i progetti di riqualificazione in corso e avviando nuove iniziative, per rendere Bergamo ancora più attiva, attrattiva e solidale.”

Certificato Penale e CV

Giovanni Testa

Stazione di Bergamo, Ministro Maurizio Martina, Federico Pedersoli

63 anni, dipendente pubblico 

“Mai indifferenti. Esperienza, passione e  competenza come servizio. Quattro ragioni per impegnarsi per contimuare il cambiamento: ambiente, innovazione, economia sociale e solidarietà. Passo dopo passo. Sempre più velocemente. Nuova mobilità, economia circolare, verde urbano, transizione energetica, ricerca e condivisione. Il bello e l’utile. Per tutti.”

Certificato Penale e CV

Romina Russo

RUSSO_ROMINA

47 anni, avvocato, consigliere comunale

“L’amore che ho per la mia città e la voglia sempre crescente di mettermi al servizio degli altri mi hanno spinta a ricandidarmi alle prossime elezioni comunali. Stiamo vivendo un passaggio politico fondamentale per il futuro della nostra città e desidero dare il mio contributo per portare avanti il lavoro svolto fino ad ora. In questi anni mi sono battuta per le pari opportunità, per una città inclusiva, per la tutela dei diritti dei cittadini destinatari dei servizi, contro il disagio, l’illegalità e contro la violenza di genere. Le battaglie per i diritti sono il fondamento della mia azione politica. La mia promessa, concreta e reale, è di continuare ad  impegnarmi per il bene comune, per una città da condividere, dove ci sia la partecipazione di tutti e tutte,  senza barriere, per un cambiamento costruttivo che parta dal basso nel rispetto dei diritti delle persone. Una società più giusta e inclusiva è possibile: le battaglie di civiltà unite alla buona amministrazione si traducono sempre in traguardi positivi in ambito sociale, culturale ed economico.”

Certificato Penale e CV

Alessandro Tiraboschi

Stazione di Bergamo, Ministro Maurizio Martina, Federico Pedersoli

60 anni, urbanista

Mi candido per costruire un modello alternativo, per dare risposte attente e adeguate ai bisogni della città. Lavorare insieme con gli abitanti, che saranno ascoltati, istituendo uno spazio comune di raccolta delle istanze, attivando il confronto sui temi cogenti, per trovare insieme risposte ai bisogni, attivare risorse e spazi per la vita collettiva. Impegnarsi per riallacciare i legami sociali, per costruire opportunità di lavoro che aumentino la qualità della vita e valorizzino le diverse identità. Particolare attenzione sarà rivolta al tema dell’abitare la città, della famiglia che rimane nel quartiere e fa comunità. Contrasto alla gentrificazione, allo spopolamento di Città Alta e revisione della politica della sosta.”

Certificato Penale e CV

Oriana Ruzzini

RUZZINI_ORIANA_foto

45 anni, farmacista

Le periferie necessitano di cura: aree verdi ben tenute, pulizia e decoro, mezzi pubblici sostenibili e più ciclabili. Solo politiche coraggiose, urbanistiche e di mobilità, possono tutelare  l’ambiente, la nostra salute e quella dei nostri figli.

Ogni persona può fare molto per la propria città, per questo vorrei  promuovere la cittadinanza attiva e la partecipazione dei residenti alle scelte dell’amministrazione.

Un’attenzione particolare ai bambini: sono il futuro della nostra città.”

Certificato Penale e CV

Giovanni Valietti

VALIETTI_GIOVANNI

64 anni, funzionario comunale in pensione

“Bergamo è già una Città ben governata, ma occorrono più sforzi per meglio qualificare e motivare gli addetti agli sportelli, ai servizi educativi, culturali e alla persona, i tecnici, e la polizia Locale.”

Certificato Penale e CV

Daniela Maria Scandella

Stazione di Bergamo, Ministro Maurizio Martina, Federico Pedersoli

55 anni, agente di commercio

“Mi candido, come Consigliera Comunale per il PD, per creare un gruppo di lavoro che si occupi di tematiche e politiche di Genere , raccogliendo le professionalità e competenze delle tante cittadine . Metto l’entusiasmo che mi contraddistingue in tutto quello che porto avanti con passione , umiltà e la voglia di cambiare, per far emergere e crescere ,insieme a voi , nuove generazioni di donne e giovani . Desidero occuparmi delle piccole, grandi cose che affliggono i quartieri della nostra città . Sono dalla parte dei Bambini delle donne e dei i deboli ,dalla parte del mio amato Quartiere Borgo Palazzo e della nostra bella Città. Naturalmente sono a sostegno della ricandidatura del nostro Sindaco Giorgio Gori e della sua visione di Città.”

Certificato Penale e CV

Alberto Vergalli

Stazione di Bergamo, Ministro Maurizio Martina, Federico Pedersoli

49 anni, impiegato

“Bergamo è una città da vivere, ogni giorno. Un’università di eccellenza, un ospedale di qualità, spirito imprenditoriale e creatività. Un’operosità che sentiamo tipica, vie e borghi che entrano nei ricordi. Ammirarla dalle mura nelle giornate di sole è qualche cosa di entusiasmante, osservare il profilo di Città Alta dalla Trucca riempie di orgoglio. La città murata ancora oggi si apre ai suoi borghi come il palmo di una mano distesa. E’ una bella immagine che vorrei conservare, una mano fiduciosa, aperta al mondo: per il commercio, come gesto di amicizia, per condividere e collaborare.  Ho deciso di ricandidarmi per proseguire il mio impegno e rendere Bergamo sempre più vivibile. Una città da visitare e nella quale sia sempre più bello vivere, muoversi, studiare, lavorare.”

Certificato Penale e CV

Borana Tartari

TARTARI_BORANA

32 anni, mediatrice culturale

“Mi candido perché a Bergamo ho imparato l’amore e l’attenzione verso il prossimo! Perché la città delle mura mi ha accoltq e mi ha accolta e mi ha fatto scoprire la sua parte solidale, sempre disposta ad aiutare incondizionatamente chiunque abbia bisogno! Come neo cittadina italiana penso di poter dare  un contributo per le mie esperienze nel sociale, nelle politiche giovanili e nell’ immigrazione.  Mi candido per rendere Bergamo una città ancora più inclusiva E soprattutto per costruire insieme mille progetti di pari opportunità per il futuro dei nostri figli!”

Certificato Penale e CV

Partito Democratico Bergamo
035 2488180
segreteria@pdbergamo.it