Chiamaci

035 248180

Dal lunedì al venerdì

9:00-13:00
14:00-18:00

Iscriviti

Newsletter

News

Awesome Image

Emanuele Fiano a Lovere



Dettaglio eventi






«Possono le testimonianze dei sopravvissuti, le efferatezze dei carnefici e tutti gli orrori della Shoah trasformarsi in indelebili lezioni per le generazioni di oggi e di domani?
Emanuele Fiano tiene insieme i ricordi delle persone a lui più care, da suo padre Nedo fino a Liliana Segre, da Primo Levi a Sami Modiano, tra gli altri, e insieme a loro, i gesti e le confessioni degli assassini e, riannodando i fili della memoria, ci consegna una potente riflessione su ciò che è accaduto, sull’eredità della più grande tragedia del Novecento e soprattutto del senso che essa ha per noi che viviamo tempi diversi e lontani.

Perché, come dice lui stesso: “Me le sento tutte dentro di me le loro voci e i loro pensieri. E saranno sempre con me, come una colonna sonora della vita. Mi interrogo ogni giorno: qual è in fondo la loro lezione? Qual è la lezione contemporanea del male che hanno subito? Loro e quelli che non hanno potuto raccontare. E qual è la lezione che viene da coloro che li torturarono, da loro e da coloro che volsero il viso dall’altra parte, e da coloro che li separarono dalle madri e dai padri, e da coloro che li osservarono nudi, terrorizzati, esausti, soli, come insetti da schiacciare, e che li schiacciarono, come rane di inverno. Ci sarà una lezione che la storia ci ha insegnato?

Ci sarà di sicuro, è il sale della nostra vita se vogliamo vivere con gli occhi aperti e in ascolto”»

Dialogano con l’autore Marina Berlinghieri e Gabriele Riva
Tags:
Partito Democratico Bergamo
035 2488180
segreteria@pdbergamo.it