19 Agosto 2018      pdlombardia.it      partitodemocratico.it     Newsletter: iscriviti / cancellati  
 
 
Articoli
Europa e mondo · pubblicato il 23 Maggio 2012

"Non abbiamo paura di chi si muove nel buio": mercoledì 23 una fiaccolata per ricordare Falcone

 


Non abbiamo paura di chi si muove nel buio.

CGIL CISL UIL di Bergamo insieme al Coordinamento provinciale di Libera, alle ACLI, all`ARCI, alla Caritas e alle altre organizzazioni sociali promuovono per Mercoledì 23 maggio 2012 alle ore 20.30, in occasione del XX° anniversario della strage di Capaci,  una Fiaccolata per le vie cittadine partendo dalla sede dell`Ufficio Scolastico Provinciale in via Pradello per arrivare alla conclusione davanti alla Prefettura di Bergamo.

Abbiamo scelto di ricordare in questo modo l`anniversario dell`assassinio del giudice Giovanni Falcone, di sua moglie Francesca Morvillo e degli agenti della scorta Antonio Montinari, Rocco Di Cillo e Vito Schifani,  per rilanciare la necessità di mantenere alta l`attenzione e la mobilitazione di tutta la società civile per il rifiuto e il contrasto verso ogni tipo di organizzazione malavitosa e per ribadire il valore della legalità e del rispetto delle legge della nostra repubblica come elemento fondamentale per una convivenza civile.

In un contesto di grave crisi economica occorre mantenere alto il livello di guardia e di attenzione per evitare il rischio di infiltrazioni malavitose nei tessuti economici e produttivi del nostro territorio. Vogliamo ribadire che un vero sviluppo deve realizzarsi solo ed esclusivamente nel pieno rispetto delle leggi e della persona.

La partenza della fiaccolata davanti alla sede dell`Ufficio Scolastico Provinciale vuole inoltre segnare la vicinanza e l`importanza della realtà della scuola messa a dura prova dal vile attentato davanti all`Istituto Professionale“Morvillo Falcone” di Brindisi che ha causato la morte di Melissa Basse di appena 16 anni e il ferimento di altre studentesse.

Non sappiamo ancora cosa ci sia dietro questo inaudito attentato  ma facciamo nostre le parole don Luigi Ciotti, presidente di Libera, al suo arrivo a Brindisi dopo l`attentato: "Proviamo un grande dolore e vogliamo innanzitutto esprimere tutta la nostra vicinanza alle famiglie e a tutti i ragazzi della scuola. Bisogna certo aspettare l`esito delle indagini sull`attentato. Quello che ora sentiamo di poter e dover dire che una morte di questo genere è inaccettabile”.

CGIL CISL UIL di Bergamo, Coordinamento provinciale di LIBERA, ACLI, ARCI e CARITAS ribadiscono con forza l`idea di contrastare in ogni modo qualunque forma, mafia o terrorismo che sia, atta a interrompere le speranze dei nostri ragazzi.




 

 

In occasione del XX° anniversario della strage di Capaci
e per ricordare Melissa e le sue compagne vittime dell`attentato all`istituto Morvillo-Falcone di Brindisi

Mercoledì 23 maggio 2012 - ore 20.30

FIACCOLATA per le vie di Bergamo

dalla sede dell`Ufficio Scolastico Provinciale (via Pradello) alla Prefettura di Bergamo.

 

 

Leggi gli articoli
per categoria

Proposte programmatiche

Agricoltura

Ambiente

Cultura

Diritti

Donne

Economia

Enti locali

Europa e mondo

Famiglia e politiche sociali

Formazione politica

Giustizia

Immigrazione

Informazione

Infrastrutture e trasporti

Lavoro

Riforme e PA

Salute

Scuola

Sicurezza

Terzo Settore

Universita' e ricerca

Posizioni PD

via S. Lazzaro 41, Bergamo | tel. 035.248180 | segreteria@pdbergamo.it  |  Privacy Policy  |  Cookie Policy  |  credit