16 Agosto 2018      pdlombardia.it      partitodemocratico.it     Newsletter: iscriviti / cancellati  
 
 
Articoli
Economia · Italia · pubblicato il 12 Dicembre 2015

70 milioni per l`assistenza ad alunni disabili, regole stringenti sul gioco d`azzardo.Un doppio risultato dal gruppo PD in Parlamento

Un fondo di 70 milioni per garantire l’assistenza per l’autonomia e la comunicazione personale agli alunni con disabilità tra cui la disabilità sensoriale, finanziato anche grazie all`aumento della tassazione sul gioco d`azzardo. "Un grande impegno del governo per promuovere e garantire il diritto allo studio - commenta l`onorevole Elena Carnevali, deputata Pd, che ha presentato l`emendamento in questione - strumento indispensabile per favorire l’inclusione degli studenti con disabilità. Questi 70 milioni serviranno non solo a risolvere molti problemi ai ragazzi e alle loro famiglie, ma anche a garantire un futuro per le Province". Con questo provvedimento si riordina l’attribuzione delle competenze relative all’assistenza scolastica, che vengono poste in capo alle Regioni, che posso poi trasferire le risorse alle città metropolitane, alle aree vaste o ai Comuni anche in forma associata. 
Si chiude cosi quella fase di incertezza, di disordine legislativo che ha visto in molti territori un crescendo di ricorsi ai TAR da parte dei Comuni nei confronti delle Province (anche e soprattutto a Bergamo) e si completa il processo di riordino delle funzioni delle Province relativo alla Legge Delrio, garantendo il mantenimento dei servizi in essere dedicati agli studenti con disabilità delle scuole secondarie superiori."Accogliamo una richiesta, quella del sostegno economico e del riordino dell’ attribuzione delle competenze, avanzata con forte determinazione da parte delle associazioni di rappresentanza dei disabili - spiega Carnevali - L’integrazione scolastica degli alunni con disabilità rappresenta un punto di forza per realizzare un’esperienza di crescita individuale e sociale che deve essere garantita".Già con il decreto enti locali di questa estate , il governo aveva già stanziato 30 milioni  di euro. Oggi con l’accoglimento dell`emendamento Carnevali si aggiungono altri 70 milioni per assicurare il pieno sviluppo ed inclusione degli alunni con disabilità, che si uniscono ai 90 milioni per la legge sul dopo, la proposta di legge che vuole assicurare un futuro agli adulti disabili e la loro emancipazione.L`aumento della tassazione su video lottery e gioco d`azzardo non servirà solo a garantire i fondi a questo intervento ma, come è già avvenuto per le sigarette, a disincentivare il "consumo". Sul tema nei giorni scorsi sono state approvate ulteriori limitazioni: il divieto totale di pubblicità in TV dalle 7 alle 22 e sempre per tutti gli ambiti che riguardano i minori; limiti e distanze, decisi da Comuni e Regioni, e su tutto il territorio nazionale; lo stop all’installazione di nuove slot AWP già dal prossimo anno;norme più severe per il contrasto al gioco online illegale; il raddoppio del fondo per la cura del gioco d`azzardo patologico."Dopo anni di lavoro sul territorio insieme ad associazioni ed amministratori locali, dopo centinaia di positivi incontri sul territorio, molti duri scontri con le lobby dell`azzardo, arrivano finalmente risultati importanti - chiude Carnevali - Certo siamo ancora molto distanti da quello che vorrei - a partire dal divieto totale di pubblicità e di sponsorizzazione su tutti i media e in tutti gli ambiti e forte riduzione dell’offerta esistente - ma finalmente lo Stato promuove forme di tutela e sostegno dei soggetti deboli. La strada da percorrere è ancora lunga ma finalmente la direzione è quella giusta".

 

 

Leggi gli articoli
per categoria

Proposte programmatiche

Agricoltura

Ambiente

Cultura

Diritti

Donne

Economia

Enti locali

Europa e mondo

Famiglia e politiche sociali

Formazione politica

Giustizia

Immigrazione

Informazione

Infrastrutture e trasporti

Lavoro

Riforme e PA

Salute

Scuola

Sicurezza

Terzo Settore

Universita' e ricerca

Posizioni PD

via S. Lazzaro 41, Bergamo | tel. 035.248180 | segreteria@pdbergamo.it  |  Privacy Policy  |  Cookie Policy  |  credit