22 Novembre 2018      pdlombardia.it      partitodemocratico.it     Newsletter: iscriviti / cancellati  
 
 
Articoli
Enti locali · Bassa · pubblicato il 23 Dicembre 2014

Dal Pd solidarietà a Progetto Cologno: La verità sull`attuale amministrazione è sotto gli occhi di tutti, si torni a votare

 
Tutti i cittadini hanno il dovere di essere fedeli alla Repubblica e di osservarne la Costituzione e le leggi. I cittadini cui sono affidate funzioni pubbliche hanno il dovere di adempierle, con disciplina ed onore, prestando giuramento nei casi stabiliti dalla legge (Costituzione della Repubblica italiana, art. 54)Da questo semplice dato di fatto parte la costatazione che quanto sta succedendo a Cologno al Serio non risponda più a questo fondamentale articolo della Carta costituzionale. Da anni la lista civica "Progetto Cologno" sta combattendo una lotta impari contro l`arroganza della giunta leghista che governa la cittadina della bassa.All`onore delle cronache, e purtroppo con ricadute pesanti nei confronti della cittadinanza, sono balzate le vicende del centro natatorio (il Comune sarà costretto a pagare 9 milioni di euro per non aver saputo gestire il "project financing" con cui è stata realizzata l’opera) e della farmacia comunale: entrambe ormai al vaglio anche della magistratura che, in un caso, ha inviato avvisi di garanzia nei confronti dei membri della giunta attuale e di quella precedente.Pur mantenendo fermo il concetto che "nessuno è colpevole fino a condanna definitiva", il PD Bergamo non può esimersi dal fatto di stigmatizzare l`atteggiamento dell`amministrazione comunale di Cologno al Serio e chiedere, se non per motivi di illecito amministrativo (ad oggi non ancora accertato) quanto meno per motivi di opportunità e palese incapacità, le dimissioni della stessa.Dai passaggi giudiziari di questi giorni, però, è palese che la Giunta non si possa trincerare dietro la scusante dell`incapacità gestionale: all`orizzonte si profila l`accertamento di violazioni di legge che, come tali, devono essere perseguite e i colpevoli condannati.Il PD Bergamo esprime la massima solidarietà sostegno ai componenti della lista "Progetto Cologno" che si stanno da anni impegnando per portare alla luce la realtà dei fatti, per rendere edotta e informata la cittadinanza e, non ultimo, per tutelare i cittadini di Cologno da ulteriori errori che l`attuale maggioranza potrà ancora compiere.È per questo che siamo al fianco dei consiglieri Chiara Drago, Roberto Zampoleri e Imerio Dadda nel chiedere le dimissioni dell`Amministrazione leghista e poter così chiamare i cittadini alle urne ora che la verità sulle scelte dell`Amministrazione è sotto gli occhi di tutti.Per il Pd Bergamo,Gabriele Riva, Segretario provinciale.Graziano Pirotta, Responsabile provinciale Enti locali

 

 

Leggi gli articoli
per categoria

Proposte programmatiche

Agricoltura

Ambiente

Cultura

Diritti

Donne

Economia

Enti locali

Europa e mondo

Famiglia e politiche sociali

Formazione politica

Giustizia

Immigrazione

Informazione

Infrastrutture e trasporti

Lavoro

Riforme e PA

Salute

Scuola

Sicurezza

Terzo Settore

Universita' e ricerca

Posizioni PD

via S. Lazzaro 41, Bergamo | tel. 035.248180 | segreteria@pdbergamo.it  |  Privacy Policy  |  Cookie Policy  |  credit