Chiamaci

035 248180

Dal lunedì al venerdì

9:00-13:00
14:30-18:30

Iscriviti

Newsletter

News

Appello del PD a Draghi in visita a Bergamo: “Una task force per affiancare la Regione”

13/03/2021   lavoro
Il Partito Democratico della città di Bergamo,


– alla luce della gestione fallimentare della crisi sanitaria, causata dal virus Sars Covid 2, da parte di Regione Lombardia;


– di fronte ai continui errori e mancanze delle più elementari operazioni di contrasto all’epidemia, come per esempio l’ennesima comunicazione (l’ultima della settimana scorsa) di dati errati che determinano le diverse modalità operative (i colori);


– di fronte all’incapacità non solo di realizzare e gestire la piattaforma di programmazione del piano vaccinale regionale, che continua a determinare ritardi e confusione della stessa, ma anche all’incapacità di organizzarne in maniera efficace la distribuzione e l’inoculazione dei vaccini, relegando così la Lombardia ad essere una delle Regioni che utilizza meno vaccini rispetto a quelli che ha a disposizione;


Intende portare all’attenzione del Presidente del Consiglio dei ministri Mario Draghi, in occasione della visita che si terrà a Bergamo il 18/03/2021, la gravità della situazione e il caos in cui versa la campagna vaccinale gestita da Regione Lombardia.


Per tale ragione pone all’attenzione del Presidente Draghi:


– la necessità di intervenire con una task force ministeriale che vada ad affiancare Regione Lombardia nei diversi ruoli di responsabilità, anche comprendendo le direzioni delle ATS del territorio.

– la necessità di assumere sotto il diretto controllo della protezione civile nazionale della campagna di distribuzione e inoculazione del vaccino contro il virus Sars Covid2.


Questo lungo periodo che abbiamo alle spalle, segnato dalla pandemia, dagli impatti nella vita delle persone, dalle ripercussioni economiche e da ritardi, inefficienze e non trasparenza nella disponibilità di dati e nell’assunzione delle decisioni da parte della Regione, è un evidente elemento critico che danneggia non solo la Lombardia, ma l’intero Paese


Sollecitando questa azione non intendiamo limitare l’autonomia regionale, a cui teniamo molto, ma al contrario salvaguardarla per il futuro.


Di questa necessità, in occasione della visita del Presidente Draghi, chiediamo anche al Sindaco di Bergamo, Giorgio Gori di farsi interprete.


Nella speranza che il nostro appello trovi ascolto nell’interesse dei lombardi e dell’intero Paese, vogliamo esprimere un ringraziamento al nostro Sindaco e alla Giunta per l’impegno per l’abnegazione e la serietà che hanno sempre dimostrato in questi difficilissimi mesi, a Loro e al Presidente Draghi la nostra fiducia ed un augurio di buon lavoro.



Roberto Mazzetti, segretario cittadino PD
Tags:
Partito Democratico Bergamo
035 2488180
segreteria@pdbergamo.it