Chiamaci

035 248180

Dal lunedì al venerdì

9:00-13:00
14:30-18:30

Iscriviti

Newsletter

News

RSA, in provincia 60 a rischio chiusura. In arrivo aumenti di rette.

08/03/2021   lavoro
La situazione non è certo nuova: da mesi sosteniamo in tutte le sedi istituzionali la denuncia delle RSA della nostra provincia, i cui bilanci riversano in condizioni preoccupanti a causa dei mancati introiti nell’anno 2020 e degli extracosti, che hanno creato squilibri per svariati milioni di euro.


Eppure Regione Lombardia, nonostante le misure nazionali, fa orecchie da mercante, prima ritardando le erogazioni a compensazione, almeno parziale, dei passivi e ora facendo finta di credere che quanto stanziato possa mettere in sicurezza i conti delle strutture.

Ma la verità è un’altra: gli stanziamenti regionali sono insufficienti e l’unica strada che le strutture possono percorrere è quella dell’aumento delle rette a carico delle famiglie, calcolato, in media, di circa 10 euro al giorno per ospite.


Non possiamo accettare che siano i privati cittadini a fare le spese di una visione miope delle politiche regionali; le RSA sono servizi essenziali per il nostro territorio e occorre sostenerle con i necessari investimenti straordinari, a fronte del servizio che hanno reso e continuano a rendere, nonostante le difficoltà, alle nostre comunità e alle persone più fragili.



Davide Casati, segretario provinciale PD

Michela Tintori, delegata welfare di comunità della segreteria regionale PD

Elena Carnevali, deputata

Jacopo Scandella, consigliere regionale
Tags:
Partito Democratico Bergamo
035 2488180
segreteria@pdbergamo.it