Chiamaci

035 248180

Dal lunedì al venerdì

9:00-13:00
14:30-18:30

Iscriviti

Newsletter

News

In Lombardia non è andato tutto bene

18/07/2020   salute
In questi mesi abbiamo assistito ad una gestione dell’emergenza Covid-19 con molti e gravi errori, lacune e sottovalutazioni. Medici di base ed infermieri lasciati soli senza informazioni e senza protezioni, Comuni e Rsa lasciati soli scaricando su essi le responsabilità, tamponi effettuati a pochi cittadini con differenze da territorio a territorio, cure domiciliari dimenticate…

Occorre avviare un confronto serio sulla sanità lombarda e questo è il momento giusto per farlo: nei prossimi mesi in Regione si discuterà della revisione la legge 23 del 2015, la riforma della sanità lombarda voluta da Maroni e dalla Lega

Per questo il Partito Democratico lombardo, insieme al gruppo consigliare regionale, presenta una campagna dal titolo “In Lombardia non è andato tutto bene, è ora di cambiare”. Dopo un primo incontro del 3 luglio in cui abbiamo aperto il dibattito nei 4 tavoli di lavoro con circa 300 tra esperti, operatori, parlamentari e amministratori, proseguiamo il confronto sul sito www.pdlatua.it, dove è attiva un’area di dibattito e un sondaggio indirizzato a chiunque voglia interloquire con i consiglieri regionali e i responsabili del settore del Partito Democratico lombardo.

Sui materiali in distribuzione ci sarà infatti un QR code che, se fotografato con la fotocamera del cellulare, permetterà di partecipare alla consultazione online.


Nel weekend del 25-26 luglio ci vediamo in piazza a Scanzorosciate, Presezzo, Treviglio, Urgnano e Tavernola, mentre venerdì 31 luglio saremo a Bergamo a partire dalle ore 12, sotto il Palazzo di Regione Lombardia in Via XX Settembre per dire che è ora di cambiare!

Perché nessuno sia più lasciato solo nella malattia.
Perché servono più medici ed infermieri nei territori.
Perché la salute non deve essere un business ma un diritto di tutti.
Perché le comunità locali devono assumere un ruolo più forte e vicino ai bisogni delle persone.

Tags:
Partito Democratico Bergamo
035 2488180
segreteria@pdbergamo.it