Chiamaci

035 248180

Dal lunedì al venerdì

9:30-13:00
14:30-18:30

Iscriviti

Newsletter

News

Awesome Image

“Tutta un’altra storia”, a Bologna dal 15 al 17 novembre

06/11/2019   lavoro
Il primo gennaio del prossimo anno cominceranno gli anni venti del duemila. Anni che ci mettono di fronte a grandi potenzialità, ma anche a crescenti e terribili disuguaglianze. Scoperte tecnologiche, automazione, le innovazioni digitali. Ma anche cambiamenti climatici, grandi migrazioni, conflitti, il ritorno del nazionalismo.

Gli anni ’20 del 2000 potranno essere anni terribili di miseria, distruzione, nuove oppressioni e povertà come lo furono gli anni venti dell’altro secolo. O potranno essere anni straordinari di riscatto, rinascita e liberazione umana.

Parliamone, confrontiamoci. Abbandoniamo gli schemi del passato e scriviamo insieme “tutta un’altra storia”. Rispetto al secolo scorso, ma anche a questi anni che hanno portato tante persone a perdere fiducia nella politica, nelle istituzioni, e che non vedono più davanti a sé un orizzonte di senso.

Vediamoci a Bologna dal 15 al 17 novembre per ragionare, confrontarci, pensare insieme agli anni ’20 di questo secolo che stanno per arrivare. Proviamo a immaginarli come la porta verso un’altra storia.

Tre giorni di assemblee, dibattiti, tavole rotonde, partecipazione.
Ti aspettiamo!
La nostra, quella dei prossimi anni, quella in cui una comunità ritrova passione per la politica e lotta per migliorare il futuro. Il mondo cambia e l’unico modo per cambiarlo in meglio è cambiare anche noi.

“Pilastro del Pd –ha detto Zingaretti- la necessità di rifondare una nostra capacità di lettura della società, di proposta culturale del Pd. Per questo abbiamo scelto uno slogan che ha come punto d’inizio gli anni 20 di questo secolo. Noi individuiamo in questo la sfida del futuro dei democratici: stare negli anni 20 del nuovo secolo affinché si scriva tutta un’altra storia”.

Un appuntamento pensato perché una parte d’Italia si incontri. L’evento sarà anche il battesimo della fondazione culturale del Pd presieduta da Gianni CuperloDa oggi sono aperte le iscrizioni online, il programma sarà presentato nelle università per favorire la presenza all’assemblea di una grande partecipazione della società.

“Noi diciamo sì al pluralismo e no al correntismo. Bologna sarà l’avvio della fondazione nazionale del Pd, noi vogliamo costruire una rete di relazione con i giovani, gli intellettuali, il mondo produttivo. Il nostro è un invito a venire a Bologna. Sarà il primo passo verso il rilancio e la ricollocazione politica del Pd” – ha detto ancora Zingaretti.

Per altre info e iscrizione clicca qui
Tags:
Partito Democratico Bergamo
035 2488180
segreteria@pdbergamo.it