20 Giugno 2018      pdlombardia.it      partitodemocratico.it  
 
 
Articoli
Proposte programmatiche · Citta` · pubblicato il 23 Ottobre 2017

REFERENDUM , CARNEVALI (PD):

REFERENDUM , CARNEVALI (PD): "ORA DEFINIRE MATERIE E DELEGHE PER L`AUTONOMIA DIFFERENZIATA, SALVAGUARDANDO UNITA` NAZIONALE PREVISTA DALLA COSTITUZIONE" "Maroni oggi gongola per il 38,5% di affluenza alle urne, ma il dato su cui riflettere è quel oltre 60% di elettori lombardi che non si sono recati a votare, non perché contrari all`autonomia bensì perché consapevoli del fatto che non fosse necessario un referendum per chiederla". Cosi Elena Carnevali,deputato PD, commenta i dati relativi alla consultazione di ieri, domenica 22 ottobre, sull`autonomia in Lombardia. "Consideriamo anche che la consultazione è avvenuta su un argomento, l`autonomia differenziata, che vede d`accordo la quasi totalità delle forze politiche e con un quesito al quale era impossibile rispondere in maniera negativa, essendo tale autonomia prevista dalla Carta stessa - spiega Carnevali - ; Maroni aveva la possibilità di avviare le trattative tempo fa, come ha fatto anche l`Emilia Romagna, sulla scorta di una disponibilità` del Governo e senza spendere 55 milioni di euro di soldi pubblici, e invece che portare a casa il prima possibile materie di competenza, ha preferito dilatare i tempi fino ad arrivare a fine legislatura con l`avvio dell`iter, alla ricerca di un forte mandato popolare che invece è stato appena sufficiente". "Ora, oltre alla definizione delle deleghe e competenze per le quali richiedere maggiore autonomia differenziata - conclude Carnevali - sarà necessario definire gli obiettivi in nome dei quali farne richiesta, attenendosi al perimetro tracciato dalla Costituzione per il mantenimento dell`unità nazionale". --

 

 

Leggi gli articoli
per categoria

Proposte programmatiche

Agricoltura

Ambiente

Cultura

Diritti

Donne

Economia

Enti locali

Europa e mondo

Famiglia e politiche sociali

Formazione politica

Giustizia

Immigrazione

Informazione

Infrastrutture e trasporti

Lavoro

Riforme e PA

Salute

Scuola

Sicurezza

Terzo Settore

Universita' e ricerca

Posizioni PD

via S. Lazzaro 41, Bergamo | tel. 035.248180 | fax 035.248765 | segreteria@pdbergamo.it  |  credits