18 Giugno 2018      pdlombardia.it      partitodemocratico.it  
 
 
Articoli
Ambiente · pubblicato il 30 Gennaio 2012

Parcheggio del Nuovo Ospedale, costi elevati. Pd: “Si faccia il possibile per rivedere le tariffe"

Nell`accordo di programma per la costruzione del Nuovo Ospedale sottoscritto il 7 aprile 2000 la Provincia di Bergamo si era assunta infatti l`impegno di realizzare i parcheggi “secondo le indicazioni dell`Azienda Ospedaliera, individuando la modalità di realizzazione e gestione più efficace all`interno del quadro di riferimento del sistema del trasporto pubblico e della mobilità provinciale”. In cambio della realizzazione dell`opera, affidata ad ABM2 SpA, e successivamente ad una società privata, la “Bergamo Hospital Parking SpA” (BHP), la nuova concessionaria ha ottenuto la gestione economica dei parcheggi e delle attività commerciali insediate nella struttura nonché la revisione dell`accordo finanziario motivandolo con i ritardi e le modifiche apportate al progetto iniziale.

L` accordo transattivo ha definito una cifra di 9,5 milioni di euro che rappresenta il maggior costo dell`opera dovuto ai ritardi e alle modifiche subentrate nel corso del tempo. Sono anche state definiti, tra Provincia e PHP, gli importi massimi delle tariffe di parcheggio e sul costo del posto auto per i dipendenti dell`Ospedale.

Le scelte della Provincia causerebbero a dipendenti, utenti e visitatori oneri economici non indifferenti.

In particolare:

  • più di 500 euro annui a carico dei dipendenti (circa 3.000) per eventuale l`abbonamento del posto auto

  • una franchigia oraria limitata a 15 minuti che, a fronte dello spazio da percorrere tra auto e uffici, comporterebbe oggettivi disagi essendo troppo pochi per chi deve anche solo consegnare un modulo allo sportello

  • il costo orario del parcheggio sarà di 1,10 euro, nettamente superiore a quello di altre strutture ospedaliere del nostro territorio (Treviglio: gratuito per dipendenti e visitatori; Seriate: gratuito per i dipendenti, 0,60 euro per i visitatori). Questi costi comporterebbero, ad esempio, una spese di circa 10 euro a notte a carico di chi deve sostare in ospedale per assistere un malato.


All`amministrazione provinciale e comunale è stata presentata, da una rappresentanza dei consiglieri sanitari infermieristici una richiesta di revisione, di queste tariffe.

Nell`interrogazione presentata, i consiglieri Pd Matteo Rossi, Elena Carnevali e Marco Brembilla inoltre chiedono alla Provincia e al Comune: “quali sono state (se ci sono state) le risposte fornite da codesta amministrazione alle richieste pervenute da dipendenti e cittadini; se intende promuovere un`azione di confronto con l`obiettivo di rivedere le tariffe per il parcheggio per dipendenti e utenti; se in Provincia è stato effettuato, come assunto e promesso in seguito ad una raccomandazione in sede di emendamenti al bilancio di previsione 2011, un aggiornamento dello studio di fattibilità dell`utilizzo urbano della tratta ferroviaria Ponte-Bergamo-Albano, che potrebbe costituire un elemento strategico per il raggiungimento del nuovo ospedale attraverso l`utilizzo del trasporto pubblico”.



Potrebbe costare 500 euro l`abbonamento di un anno, destinato ai dipendenti, per un posto auto; 10 euro lasciare la macchina una notte, magari per assistere un parente malato: sono queste le tariffe previste per il parcheggio per il nuovo ospedale. Tariffe giudicate troppo elevate dai dipendenti e da alcuni utenti. Il Partito Democratico ha presentato un`interpellanza per chiedere alla Provincia ed al Comune di avviare un confronto per trovare un accordo più conveniente per dipendenti e lavoratori, e per conoscere i possibili accordi per realizzare una rete efficace di trasporto pubblico, considerando il notevole flusso di utenza giornaliera cittadina e provinciale su un`area decentrata del territorio cittadino

 

 

Leggi gli articoli
per categoria

Proposte programmatiche

Agricoltura

Ambiente

Cultura

Diritti

Donne

Economia

Enti locali

Europa e mondo

Famiglia e politiche sociali

Formazione politica

Giustizia

Immigrazione

Informazione

Infrastrutture e trasporti

Lavoro

Riforme e PA

Salute

Scuola

Sicurezza

Terzo Settore

Universita' e ricerca

Posizioni PD

via S. Lazzaro 41, Bergamo | tel. 035.248180 | fax 035.248765 | segreteria@pdbergamo.it  |  credits